giugno 2016

Industria delle costruzioni | Criticità e urgenze

Regole concorrenza e mercato: le occasioni mancate per far ripartire l’Italia

L'analisi dei dati della nuova classifica della Banca Mondiale dice che il nostro Paese è passato dal 44° al 45° posto, perdendo importanti occasioni per aprire i propri mercati, creare sviluppo, dare opportunità ai propri cittadini e alle imprese. Il viceministro Enrico Zanetti illustrando il disegno di legge sulla concorrenza in esame al Senato non ha lesinato critiche al Governo per eccesso di «prudenza».

«Regole, concorrenza e mercato: le occasioni mancate per far ripartire l’Italia» è stato il tema del secondo convegno promosso da Federcostruzioni, ideale seguito di quello precedente dello scorso anno dal titolo «Regole, concorrenza e mercato: le infrastrutture…

In Biblioteca | Hoepli

Il Bim. Guida completa al Building Information Modeling

I curatori di questa edizione nazionale, che insegnano al polo di Lecco del Politecnico di Milano, considerano le specificità culturali di approccio al Bim negli Stati Uniti e si interrogano su quale potrà essere la «via italiana» alle nuove procedure.

In questo manuale si afferma che il Bim non è uno strumento singolo, ma un insieme di attività complementari per gestire progettazione e costruzione. Il volume è articolato in quattro parti. I primi…

Dispositivi elettronici | Speciale

Tablet rugged, mercato e tecnologia

I tablet rugged propongono livelli diversi di robustezza permettendo di calibrarne la scelta in funzione dell’applicazione e dell’ambientazione di utilizzo.

Non basta dire “robusto”. Quando si parla di dispositivi da utilizzare in ambiente lavorativo, sono molti i parametri di cui tenere conto: le specifiche ambientali, gli standard di riferimento, il grado di protezione. Per…

Spagna | Laterizio

Per la nuova sede universitaria di Madrid facciate ventilate con laterizio estruso

L’aspetto unitario e continuo della realizzazione è conferito dalle facciate ventilate con elementi verticali in laterizio estruso, caratterizzate da un andamento particolare lungo tutti i fronti. L’impegno realizzato per creare un’architettura a ridotto impatto ambientale, e dai costi contenuti, ha portato al conseguimento della certificazione Leed Platinum, assegnata per la prima volta in Spagna a un edificio universitario.

L’Università «Carlos III» di Madrid decide di ampliare il campus di Getafe, una piccola città situata a pochi chilometri a sud della capitale, seguendo le direttive urbanistiche del concorso vinto dallo studio di…

L'intervista | Giuseppe Martino Di Giuda

Riflessioni sulla transizione digitale per il futuro dell’industria delle costruzioni

L’avvento del BIM ha avuto il merito di rimettere al centro del dibattito culturale e produttivo proprio il tema della industrializzazione del settore delle costruzioni, accompagnato dalle modifiche normative e ambientali che in questo ultimo decennio stiamo vivendo anche in Italia.

Giuseppe Martino Di Giuda è ricercatore al Dipartimento di Architettura, Ingegneria delle Costruzioni e Ambiente costruito del Politecnico di Milano, docente dei corsi di Ergotecnica edile alla Scuola di Architettura, Urbanistica e Ingegneria…

Laterizio | Australia

Pareti traforate in mattone rosso per l’abitazione monofamiliare autraliana

Nell’edificio di Harold Street, in perfetto dialogo con l’architettura vittoriana del contesto, le pareti traforate in laterizio movimentano le facciate, proteggono l’intimità dei residenti e permettono di controllare i flussi di aria, calore e luce a vantaggio del comfort interno.

Harold Street Residence è un’abitazione monofamiliare di due piani situata nella zona storica del Middle Park, a Melbourne (Australia). La committenza, costituita da una coppia con figli in età universitaria, aveva richiesto una…

Paesi Bassi | Laterizio

Trama ritmata e ascensionale per la facciata in laterizio

Alla texture laterizia è attribuito il compito di caratterizzare l'esterno con una successione di sequenze e disegni: il mattone sembra abbandonare la staticità tipica di una tessitura muraria per definire una trama ritmata e ascensionale.

A Barneveld la raccolta di reperti archeologici è iniziata nel 1873 per volontà dell’avvocato e sindaco Carel August Nairic (1815-1883), a cui è stato poi intitolato il museo, e dal 1975 è stato…

Ricerca | Bim

Prestazioni termiche di componenti edilizi per il database INNOVance

L’articolo presenta la metodologia per il calcolo di grandezze termiche di stratigrafie in laterizio, sviluppata per il database INNOVance, con i relativi risultati. Tali informazioni agevolano la valutazione delle prestazioni di diverse soluzioni tecniche

Uno dei principali obiettivi del progetto di ricerca INNOVance [1], promosso dall’ANCE (Associazione Nazionale Costruttori Edili) e finanziato dal Ministero per lo Sviluppo Economico, è la creazione di un innovativo «database» unificato per…

Ricerca | Bim

Il BIM per la gestione dei dati alla scala edilizia e urbana

La gestione della grande quantità di dati eterogenei tra loro che descrive un edificio nel suo insieme e nelle sue diverse componenti può essere estremamente semplificata grazie ad una impostazione corretta su base BIM.

Attualmente si sta assistendo ad una continua ricerca di strumenti in grado di gestire la complessità. I dati, che è possibile ottenere attraverso i sistemi dell’Information Comunication Tecnology (ICT) sono moltissimi e, per…

Bim | Ricerca

INNOVance: la prima piattaforma nazionale BIM per le costruzioni

Il progetto INNOVance, durato 3 anni, ha condotto alla creazione del primo prototipo nazionale di piattaforma integrata per l’archiviazione e la trasmissione efficiente di tutte le informazioni necessarie agli attori della filiera delle costruzioni.

Numerosi stakeholder, tra i quali committenti, utenti, progettisti, produttori di componenti e costruttori, intervengono nel processo edilizio in diverse fasi, dalla progettazione e costruzione all’uso e gestione, dalla manutenzione alla dismissione. Molte sono…

Il Nuovo Cantiere © 2017 Tutti i diritti riservati

Tecniche Nuove Spa | Via Eritrea, 21 – 20157 Milano | Codice fiscale e partita IVA 00753480151