Edilizia museale | Ristrutturazione

Ampliamento e recupero del Nuovo Museo Egizio di Torino

Importante fulcro della cultura egittologica, secondo solo a quello del Cairo, il Nuovo Museo Egizio di Torino è stato sottoposto a un importante intervento di ristrutturazione firmato dallo studio Isolarchitetti.

Dopo la prima fase di intervento conclusasi nel luglio 2013 è stata realizzata anche la seconda: complessivamente, il progetto architettonico del Nuovo Museo Egizio di Torino ha previsto la costruzione di tre nuovi piani, che si affiancano con naturalezza ai volumi storici dell’originario Museo e alla preesistente Galleria Sabauda, offrendo nuovi spazi ai servizi di accoglienza, alle centrali tecnologiche, ai depositi e alle officine, e recuperando inoltre tutti i sottotetti per la creazione di un suggestivo roof-garden panoramico.

Keope_MuseoEgizio_2015_08

Per gli oltre 3.500 mq di pavimentazioni sono stati utilizzati elementi in gres porcellanato per il secondo piano del Museo, l’area del tempio di Ellesija e i bagni al pubblico situati al primo, secondo e terzo piano della struttura. L’azienda Ceramiche Keope >> ha fornito i materiali della linea In&Out Percorsi Extra, colore Pietra di Barge nei formati strutturati 60×60 cm e 30×60 cm. Queste piastrelle richiamano le suggestive ed eterogenee cromie minerali della pietra, i progettisti hanno potuto realizzare una pavimentazione dall’effetto naturale, in grado di integrarsi con l’atmosfera del Museo, che accompagna i visitatori in lungo viaggio nel tempo, dal 4000 a.C. al 700 d.C.

Keope_MuseoEgizio_2015_41

Oltre all’effetto estetico questi rivestimenti permettono ottimali prestazioni tecniche in termini di resistenza all’usura, alla rottura, al calpestio e allo scivolamento (grado di coefficiente antiscivolo R11), all’acqua e all’abrasione, che garantiscono estrema sicurezza, in luoghi ad alto passaggio – come appunto il Museo – dove è necessario proporre soluzioni capaci di rispondere alle severe normative che regolano il settore. Tutte le collezioni sono contrassegnate dal logo GreenThinking, il simbolo dell’impegno aziendale nei confronti della natura e dal marchio Made In Italy.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Nuovo Cantiere © 2019 Tutti i diritti riservati

Tecniche Nuove Spa | Via Eritrea, 21 – 20157 Milano | Codice fiscale e partita IVA 00753480151