Concessioni | Mercato autostradale italiano

Astaldi firma l’accordo per la cessione di A4 Holding ad Abertis

L’operazione, che si inserisce nel programma strategico di Astaldi di dismissione degli asset in concessione, consentirà ad Astaldi di incassare l’importo netto di 110 milioni di euro al closing, fissato per fine luglio 2016.

Astaldi annuncia che, per il tramite della controllata Astaldi Concessioni, unitamente con le società Cif, Il, Infra e 2G, ha sottoscritto con la società spagnola Abertis l’accordo per la cessione di Reconsult, società veicolo che detiene il 44.85% di A4 Holding.
Astaldi

Le attuali principali attività di A4 Holding sono le autostrade A4 Brescia-Padova e A31,  con una gestione complessiva di 235 chilometri di autostrade nella Regione Veneto.

Valutata in circa 130 milioni di euro, la partecipazione posseduta da Astaldi, pari al 31,85%, è stata è in linea con il valore di carico e tenuto anche conto del rimborso del debito di Reconsult e degli effetti contabili minori.

Nella nota si legge che «Il pagamento del prezzo è stato fissato a gennaio 2023 e pertanto Astaldi e gli altri venditori hanno strutturato un’operazione di cessione pro soluto del credito che consentirà alla società di incassare l’importo netto di 110 milioni di euro al closing, fissato per fine luglio 2016».

Astaldi informa che il closing è subordinato ad alcune condizioni tra cui l’autorizzazione antitrust e l’approvazione da parte del Cipe relativamente all’estensione della A31 (progetto Connessione Nord).

Questa operazione si inserisce nel programma strategico di Astaldi di dismissione degli asset in concessione, approvato dal Consiglio di Amministrazione della Società.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Nuovo Cantiere © 2017 Tutti i diritti riservati

Tecniche Nuove Spa | Via Eritrea, 21 – 20157 Milano | Codice fiscale e partita IVA 00753480151