Inail | Operatori esteri

Attivato l’applicativo per la richiesta del «Durc estero» Inail

L’Inail con la nota numero 3/12014 ha comunicato l’implementazione della procedura che permette alle imprese e agli intermediari di richiedere una copia del durc da presentare esclusivamente alle amministrazioni estere e ai privati.

L’Inail ha specificato che l’aggiornamento è avvenuto con il rilascio della versione 4.0.1.30 dell’applicativo www.sportellounicoprevidenziale.it contenente l’implementazione per la richiesta del «Durc estero», implementazione che riguarda la possibilità, per i soggetti con profilo azienda e intermediario, di richiedere un Durc da presentare esclusivamente a soggetti privati oppure ad amministrazioni estere.

Durc

Il provvedimento è stato necessario dopo che tramite la circolare n. 5/2012, il dipartimento della funzione pubblica ha specificato che «ove il privato chieda il rilascio di un certificato da consegnare ad altro privato residente all’estero o a un’amministrazione di un Paese diverso dall’Italia, la dicitura prevista dall’art. 40, comma 02, dpr n. 445/2000 non deve essere apposta.
In suo luogo, per evitare che tale certificato venga poi di fatto prodotto a una pubblica amministrazione italiana (e sia quindi nullo) deve essere apposta la dicitura ai sensi dell’art. 40, dpr 28 dicembre 2000, n. 445, il presente certificato è rilasciato solo per l’estero».

Per quanto concerne gli aspetti operativi, l’istituto ha specificato che per richiedere il Durc estero, l’utente deve selezionare altri usi consentiti dalla legge nel menù pratiche-richiesta- altra tipologia, e indicare nel campo a testo libero la specifica d’uso e valorizzare il flag Durc estero. Il certificato ovviamente recherà in calce la seguente dicitura: «ai sensi del’art.40, dpr 28 dicembre 2000, n. 445, il presente certificato è rilasciato solo per l’estero ed è valido 120 giorni dalla data di emissione».

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Nuovo Cantiere © 2017 Tutti i diritti riservati

Tecniche Nuove Spa | Via Eritrea, 21 – 20157 Milano | Codice fiscale e partita IVA 00753480151