Inghilterra | Energia

Cementir entra nel business dei rifiuti

La società ha perfezionato l’acquisto per 8,6 milioni di sterline di nwmh, che opera nella contea del Lancashire e nelle zone di Manchester e Liverpool, da Matlyn Investments.

Cementir entra nel mercato della gestione, trattamento e smaltimento dei rifiuti in Inghilterra. Attraverso la controllata turca Recydia, la società ha perfezionato l’acquisto per 8,6 milioni di sterline di Nwmh che  ha un portafoglio di contratti a lungo termine per la gestione dei rifiuti di alcuni enti locali e gestisce una rete di stazioni di trasferimento, depositi e una discarica con produzione di energia elettrica rinnovabile dal gas ivi generato. Ha registrato nel bilancio al 31 marzo 2012 ricavi consolidati pari a 11,6 milioni di sterline, un ebitda pari a 2 milioni e un utile netto pari a 0,74 milioni. Il prezzo di acquisto per il 100% delle azioni è pari ad 8,6 milioni di sterline ed è stato pagato da Recydia in contanti al closing. Il prezzo è soggetto a un eventuale aggiustamento in favore di Recydia in caso di variazione negativa del capitale circolante netto intercorsa tra il 31 marzo 2012 e la data di closing.




Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Nuovo Cantiere © 2017 Tutti i diritti riservati

Tecniche Nuove Spa | Via Eritrea, 21 – 20157 Milano | Codice fiscale e partita IVA 00753480151