Romania | Infrastrutture

Cento milioni di euro per il tratto autostradale Brasov Oradea

La commessa di Gruppo Maltauro prevede la progettazione e la realizzazione di un tratto autostradale di 16,8 km a due carreggiate, composta da 15 viadotti per una lunghezza totale di 2,7 Km, un sovrappasso autostradale a tre campate di circa 72 m, un sottopasso scatolare di 54 m, due aree di parcheggio e altre opere minori.

L’impresa Costruzioni Giuseppe Maltauro >> si è aggiudicata una nuova commessa in Romania, dove l’impresa opera con proprio personale diretto attraverso una branch aperta negli scorsi mesi. L’aggiudicazione della commessa, avvenuta attraverso la partecipazione a una gara pubblica indetta da Cnadnr (Compagnia Nazionale delle Autostrade di Romania) nello scorso mese di maggio per la realizzazione del tratto autostradale Brasov – Targu Mures – Cluj- Oradea, è stata assegnata al gruppo Maltauro, che ha presentato un’offerta per un valore complessivo finale di circa 100 milioni di Euro.

maltauro

La commessa, di cui il Gruppo Maltauro detiene una quota di competenza del 97,2% con un 2,8% di competenza dei progettisti di Viaponte, prevede la progettazione e la realizzazione di un tratto autostradale di 16,8 km a due carreggiate, composta da 15 viadotti per una lunghezza totale di 2,7 Km, un sovrappasso autostradale a tre campate di circa 72 m, un sottopasso scatolare di 54 m., due aree di parcheggio e altre opere minori. La tempistica di realizzazione prevede 6 mesi per la progettazione e 12 mesi per la realizzazione dalla data di inizio lavori, con 48 mesi di garanzia esecuzione lavori.

In virtù di questo contratto il Gruppo Maltauro consolida e incrementa la propria presenza all’estero, dove si concentra il 68% del fatturato complessivo del Gruppo, pari a 545 milioni di Euro nel 2014 e stimato a circa 521 milioni di Euro a fine 2015. Il Gruppo Maltauro, oltre a operare in Romania, è presente ed ha sedi operative in Medio Oriente e nei Paesi del Golfo, dove sta partecipando a tender internazionali, in Oman, Kenya, Libia, Capo Verde e Croazia. Al 30 giugno 2015 il portafoglio ordini del Gruppo Maltauro, che ha un valore complessivo di 2 miliardi di Euro, è composto per il 72,3% da opere infrastrutturali, per il 25,2% da lavori edili e per il 2,5% da iniziative immobiliari varie, e risulta basato per il 71% in Italia e per il 29% all’estero.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Nuovo Cantiere © 2018 Tutti i diritti riservati

Tecniche Nuove Spa | Via Eritrea, 21 – 20157 Milano | Codice fiscale e partita IVA 00753480151