Eventi | Urbanistica

Città Metropolitane, il festival Inu a luglio a Reggio Calabria

Dal 16 al 18 luglio si svolgerà la prima edizione del Festival delle Città Metropolitane, un confronto a tante voci, occasione per mettere in luce potenzialità e buone pratiche, promuovere progetti di cittadinanza attiva. L’Inu valorizzerà le sue articolazioni locali.

Si terrà a Reggio Calabria, dal 16 al 18 luglio prossimi (in diverse sedi, tra cui il Teatro comunale e il Palazzo degli Specchi), la prima edizione del Festival delle Città Metropolitane. Lo organizza l’Istituto Nazionale di Urbanistica in collaborazione con l’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori di Reggio Calabria, con i contributi della Regione Calabria, della Provincia e del Comune di Reggio Calabria, dell’Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria e dell’Università della Calabria.

logo

Sarà un’occasione per riflettere e approfondire, assieme agli amministratori degli enti entrati a regime nel gennaio scorso, delle giovani esperienze e delle potenzialità, ancora tutte da valorizzare, della nuova dimensione di governo del territorio e di pianificazione strategica. Il Festival promuove, racconta e accompagna la nascita delle città metropolitane italiane.
Città e cittadinanze metropolitane hanno bisogno di un sostegno pieno e di tutta l’attenzione per le opportunità che con esse si aprono. Il Festival è una concreta occasione per fare della Città Metropolitana un laboratorio sociale attivo, per coinvolgere tutti gli attori intorno a progetti, azioni e visioni per attivare territori capaci, reattivi.

Quattro gli «assi» individuati per la discussione: l’identità, ovvero il contributo a mettere a punto un percorso, attraverso mappe dati e studi, che permetta ai cittadini delle nuove città metropolitane di sentirsi parte di un territorio integrato; la democrazia, a partire dall’approvazione (avvenuta o imminente) degli statuti da parte dei nuovi enti, si indagheranno le possibilità aperte dalla nuova dimensione di governo, ancora tutta da valorizzare, sia per quanto concerne le modalità amministrative che per quelle di sviluppo del territorio; il piano, ovvero il contributo a comprendere le possibilità di un nuovo livello di pianificazione, che non deve limitarsi a ricalcare l’ambito provinciale ma assumere una dimensione strutturale e strategica; le risorse, intese da un lato come programmi attivi o attivabili su temi come la prevenzione dal rischio idrogeologico, il risparmio energetico e la mobilità sostenibile e dall’altro come un focus sulle competenze necessarie per il miglioramento delle capacità amministrative.

Dal 16 al 18 luglio si svolgerà un confronto a tante voci, occasione per mettere in luce potenzialità e buone pratiche, promuovere progetti di cittadinanza attiva.
L’Inu valorizzerà le sue articolazioni locali: le sezioni regionali dell’Istituto cureranno una mostra fotografica sulle opportunità offerte dalla città metropolitane, il Rapporto dal Territorio Inu fornirà mappe e dati. Sarà presentato un Report sullo stato della pianificazione nei nuovi enti e un dossier apposito della rivista Inu «Urbanistica Informazioni» valuterà la qualità e lo stato di avanzamento nella costruzione, nelle diverse realtà, delle città metropolitane. L’Ordine degli Architetti di Reggio Calabria curerà una mostra. Questo in parallelo a eventi e convegni che si svolgeranno a Reggio Calabria con il contributo e la partecipazione attiva delle associazioni locali.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Nuovo Cantiere © 2017 Tutti i diritti riservati

Tecniche Nuove Spa | Via Eritrea, 21 – 20157 Milano | Codice fiscale e partita IVA 00753480151