Brasile | Prysmian

Contratto con Petrobras per le condutture petrolifere

L’accordo, del valore di 260 milioni di dollari circa (192 milioni di euro), prevede la progettazione e produzione di 360 km di cavi di diverse sezioni con un 50% di impegno di acquisto minimo garantito da effettuare nel giro di due anni.

Passa attraverso la produzione di condutture petrolifere il processo di diversificazione di Prysmian. La società italiana, che è specializzata nel settore dei cavi, ha infatti siglato un accordo quadro per la fornitura di sistemi umbilicais (tubi flessibili indispensabili per il funzionamento delle piattaforme estrattive off-shore) con la brasiliana Petrobras.

Valerio Battista
ad di Prysmian Group
«Petrobras dopo anni di fermo ha ripreso a investire in ricerca e sviluppo e oggi iniziamo a raccogliere i risultati della partnership avviata nel 2008. Abbiamo preso contatti con altri partner e ci stiamo lavorando».

L’accordo, del valore di 260 milioni di dollari circa (192 milioni di euro), prevede la progettazione e produzione di 360 km di cavi di diverse sezioni con un 50% di impegno di acquisto minimo garantito da effettuare nel giro di due anni.
In aggiunta a questo accordo, Prysmian ha anche acquisito, sempre dalla società petrolifera brasiliana, l’estensione al 2016 dell’accordo quadro esistente per la fornitura di tubi flessibili che servono a estrarre petrolio sempre in alto mare per un totale di 95 milioni di dollari, per il quale sono stati già emessi ordini per 20 milioni di dollari.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Nuovo Cantiere © 2017 Tutti i diritti riservati

Tecniche Nuove Spa | Via Eritrea, 21 – 20157 Milano | Codice fiscale e partita IVA 00753480151