Convegno | Tecniche Nuove - Giovani Ance, Milano il 22 giugno

Agenda digitale delle costruzioni, Building information modeling: via per l’innovazione di processo e di prodotto

Tecniche Nuove ha dedicato quest’appuntamento agli imprenditori edili, ai professionisti e ai lavoratori del cantiere per affrontare con loro il tema della più grande rivoluzione nella storia del processo edilizio che impatterà profondamente sulla creazione della catena del valore in questo segmento industriale: la digitalizzazione del processo produttivo.

Mercoledì 22 giugno (8:30 – 13:30), organizzato da Tecniche Nuove, Divisione Edilizia, in collaborazione con Ance Giovani – Gruppo Innovazione, si tiene a Milano presso la sede di Tecniche Nuove in via Eritrea, 21 il convegno: «Agenda Digitale delle Costruzioni, Building Information Modeling: via per l’innovazione di processo e di prodotto».

programma_bim_sito_CS

Il convegno è diviso in due sezioni, la prima verte su tecnologie, innovazione e procedure; la seconda focalizzerà l’attenzione su banche, immobili, crediti, valutazione immobiliare e sistema dei mutui.

Tecniche Nuove ha dedicato quest’appuntamento agli imprenditori edili, ai professionisti e ai lavoratori del cantiere per affrontare con loro il tema della più grande rivoluzione nella storia del processo edilizio che impatterà profondamente sulla creazione della catena del valore in questo segmento industriale: la digitalizzazione del processo produttivo.

Il Nuovo Codice degli Appalti ha aperto la strada alla progressiva introduzione del Building information modeling (Bim) anche nel nostro Paese e il Bim impatta profondamente nella fase realizzativa, la gestione del cantiere. È infatti una valida opportunità per progettare le fasi esecutive, gestire la costruzione, le varianti, l’aggiornamento della documentazione as-built ed economica di progetto. Consente agli operatori dell’intero processo di accedere ai dati strutturali, energetici, fisico-tecnici oltre alle tempistiche e alla struttura di sicurezza prima della realizzazione effettiva e disporre anche dei dati normativi per verificarne la conformità.

Il soggetto centrale dell’attività edilizia è l’impresa di costruzione, di conseguenza nessuna innovazione potrà avere successo senza il contributo consapevole delle imprese edili e l’efficacia dei meccanismi che regolano lo sviluppo immobiliare. Per il 22 giugno sono stati chiamati a dibattere autorevoli esponenti delle imprese edili Giovani Ance, sviluppatori e valutatori immobiliari, professionisti delle costruzioni, committenza pubblica e privata, produttori e fornitori di servizi insieme a Banca d’Italia, Abi e Assicurazioni che tesseranno il quadro complessivo dello stato dell’arte e dei possibili scenari futuri per la competitività del settore.

Il convegno ha avuto il patrocinio dei Consigli nazionali delle professioni tecniche (Architetti, Ingegneri, Geometri, Rete delle Professioni Tecniche), di Ala Assoarchitetti, di Filca Cisl, dell’Associazione dei costruttori Ance, dell’Associazione dei produttori dei Laterizi, Andil, di Confindustria Ceramica e di Assodimi-Assonolo, Associazione dei rivenditori e noleggiatori di macchine e attrezzature per l’edilizia.

Qui scarica il programma dei lavori

Qui per iscriverti al convegno

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Nuovo Cantiere © 2019 Tutti i diritti riservati

Tecniche Nuove Spa | Via Eritrea, 21 – 20157 Milano | Codice fiscale e partita IVA 00753480151