Dubai | Cappello

Il fotovoltaico green con i pannelli rossi di Cappello Group per gli Emirati Arabi

Alla prima presentazione del progetto nel padiglione Italia una banca d’affari del Bahrein ha richiesto la realizzazione di pensiline per la copertura delle aree parcheggio di un centro commerciale in fase di costruzione, con pannelli fotovoltaici di colore rosso.

Si chiama Sundial ed è un progetto di ricerca e innovazione tutto made in Italy, frutto della collaborazione siciliana fra uno studio di architettura e l’azienda Cappello Group>> di Ragusa, che ha prodotto innovative pensiline fotovoltaiche green, applicabili a parcheggi auto così come a terminal bus, presentato e apprezzato al Solar Middle East di Dubai, nell’ambito della collettiva italiana organizzata da Ice-Anie. Alla prima presentazione del progetto nel padiglione Italia una banca d’affari del Bahrein ha richiesto la realizzazione di pensiline per la copertura delle aree parcheggio di un centro commerciale in fase di costruzione, con pannelli fotovoltaici di colore rosso.

solare

L’idea mette insieme la tecnologia (brevettata dal gruppo siciliano) dei moduli fotovoltaici Micron a elevate prestazioni energetiche, quella del sistema di integrazione in architettura Coversan Faldaunica e un monolite in acciaio a campata unica e a zero impatto ambientale, dal design di lusso made in Italy, estremamente versatile ed elegante.

Giorgio Cappello ceo Cappello Group

Giorgio Cappello
ceo Cappello Group

Giorgio Cappello | ceo Cappello Group
«Siamo in grado di aggiungere questa applicazione senza incidere sull’elevato rendimento energetico dei nostri pannelli. Ciò grazie alla professionalità del nostro centro di ricerca e innovazione e alla collaudata esperienza della nostra azienda nel campo dell’integrazione del fotovoltaico nell’efficienza energetica di edifici civili e industriali».

 

Il progetto Sundial per la copertura di aree parcheggio – che adotta esclusivamente componenti «made in Italy»– è stato concepito per soddisfare le esigenze dei mercati del Medio Oriente, dell’Asia e dell’Africa.

L’applicazione più articolata della struttura, destinata a terminal bus, punta invece direttamente all’attenzione degli Emirati Arabi e della municipalità di Dubai, sensibili al binomio qualità-eleganza e impegnati a inserire soluzioni tecnologiche e rispettose dell’ambiente nello sviluppo dei tessuti urbani.




Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Nuovo Cantiere © 2017 Tutti i diritti riservati

Tecniche Nuove Spa | Via Eritrea, 21 – 20157 Milano | Codice fiscale e partita IVA 00753480151