Cina | Siad

Inaugurato il nuovo stabilimento

Grazie all’investimento del valore di 5 milioni, l’azienda conta in tre anni di arrivare a un giro d’affari nella misura di 30-40 milioni di euro ogni anno, così come un raddoppio dell’investimento e dell’organico.

Parla cinese il primo stabilimento asiatico di Siad Macchine Impianti, azienda bergamasca che produce gas tecnici e compressori. Grazie all’investimento, del valore di 5 milioni, l’azienda conta in tre anni di arrivare a un giro d’affari nella misura di 30-40 milioni di euro ogni anno, così come un raddoppio dell’investimento e dell’organico che è formato da top managers cinesi, 4 italiani e circa 40 lavoratori locali.
Con oltre 85 anni di storia, 480 milioni di euro di fatturato consolidato 2012, 60mila clienti nel mondo, Siad è un caso di eccellenza del sistema industriale italiano e lombardo. (Stefano Cianciotta)

 

Roberto Sestini, Presidente Siad

Roberto Sestini
Presidente Siad
«Eravamo già presenti nell’area con attività commerciali da oltre un decennio. I nostri competitors hanno già allargato la loro produzione nel Far East per servire il mercato locale. Noi abbiamo investito nell’attività di costruzione di impianti per la separazione dell’aria, compressori e saldatura sinora 5 milioni di euro. Prevediamo di raddoppiare l’organico entro tre anni».

 

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Nuovo Cantiere © 2017 Tutti i diritti riservati

Tecniche Nuove Spa | Via Eritrea, 21 – 20157 Milano | Codice fiscale e partita IVA 00753480151