Turchia | Immobiliare

Investimenti degli stranieri favoriti dalla nuova legge sulle compravendite

Le cifre del ministero dell’Ambiente e della pianificazione urbana mostrano che negli ultimi 12 mesi sono stati 14.599 i compratori stranieri che hanno acquistato proprietà in Turchia.

Compratori russi e britannici si stanno affollando sul mercato immobiliare turco grazie al cambiamento della legge sulle compravendite.Le nuove regole, infatti, permettono l’acquisto di proprietà da parte degli stranieri di 183 paesi, contro gli 89 della vecchia normativa, tra cui Russia e i Paesi del Medio Oriente.

Le cifre del ministero dell’Ambiente e della pianificazione urbana mostrano che negli ultimi 12 mesi sono stati 14.599 i compratori stranieri che hanno acquistato proprietà in Turchia. La provincia costiera meridionale di Mersin è stata la più popolare, seguita dalla provincia di Smirne sull’Egeo e la provincia di Yalova sul mare di Marmara.

Istanbul non compare nella top 10 degli acquisti. Nel rapporto si afferma che i russi sono stati i principali acquirenti nel periodo in osservazione con 2.313 proprietà, seguiti dagli inglesi e tedeschi con rispettivamente 1.353 e 1.350 proprietà. Seguono gli acquirenti provenienti da Norvegia, Svezia, Belgio, Paesi Bassi, Kuwait e Arabia Saudita. La tassazione, che è diminuita di altri quattro punti, e nuove infrastrutture (un nuovo aeroporto è previsto a Instanbulper aumentare l’attrattività delle proprietà immobiliari, con l’aggiudicazionedi un appalto da 22 miliardi dollari), dovrebbero favorire l’incremento dello sviluppo e dell’interesse di compratori stranieri.




Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Nuovo Cantiere © 2017 Tutti i diritti riservati

Tecniche Nuove Spa | Via Eritrea, 21 – 20157 Milano | Codice fiscale e partita IVA 00753480151