Esterni | Portone

Involucro a massima tenuta all’aria

Questo concept energetico presuppone un involucro a elevata tenuta. Sono stati scelti serramenti in alluminio/pvc, anche il portone Hörmann del garage assicura prestazioni termoisolanti e inserendosi al meglio nel contesto architettonico.

Realizzata sulle pendici dei colli di Montesilvano, a nord di Pescara, la nuova residenza dell’arch. Pierluigi Natalucci e della moglie Roberta Di Pietro, docente universitaria, utilizza un linguaggio con evidenti riferimenti alla tradizione del Movimento Moderno, senza rinunciare a quegli aspetti ecologici che distinguono l’architettura contemporanea.

H-Natalucci Hörmann

I volumi parallelepipedi sono caratterizzati da prospetti con ampie aperture, sorta di «tagli» che permettono l’ingresso e la diffusione della luce anche al piano inferiore. Le superfici di copertura sono dei terrazzi praticabili, degli ampi solarium con una straordinaria vista panoramica sulla costa. Il rapporto fra spazi interni ed esterni è esaltato dai collegamenti funzionali e dalle introspezioni visive, per esempio nel caso del patio, posto alla quota del seminterrato, e del giardino, gradevole prolungamento del tinello.
L’impiego a vista di setti portanti in legno lamellare e del cappotto esterno in pannelli di sughero denunciano la natura ecologica del progetto.

L’uso del sughero è un esperimento, si tratta di blocchi di sughero prodotti in Portogallo, particolarmente densi e idonei all’uso per esterni, che vengono incastrati fra loro a formare uno spesso strato esterno. L’insieme garantisce ottimi valori di isolamento termico, dal freddo come dal caldo, con valori di sfasamento estivo eccellenti, a vantaggio dell’inerzia termica dell’interno edificio e del conseguente comfort degli ambienti.
Si ha così contenuto al minimo il fabbisogno energetico, coperto da un impianto fotovoltaico da 6 kW con pannelli ibridi che collabora con una pompa di calore aria-acqua; questa, a sua volta, produce i fluidi termovettori per l’impianto di climatizzazione ad aria, con recuperatore di calore, e per la produzione di acqua calda sanitaria. Un sistema di ventilazione meccanica controllata completa l’impianto.

H-Natalucci Hörmann

Questo concept energetico presuppone un involucro a elevata tenuta. Sono stati scelti serramenti in alluminio/pvc, con telai spessi 90 mm e tripli vetri, protetti esternamente da imbotti in alluminio tutti realizzati su misura, comprensivi di sistemi anti-intrusione.
Anche il portone del garage doveva assicurare prestazioni termoisolanti e inserirsi al meglio nel contesto architettonico.
La scelta finale è stata dettata dalla constatazione del grado di qualità complessiva dei materiali Hörmann >> sia dal punto di vista del design, sia per la solidità costruttiva che è anche una garanzia per la sicurezza.

La residenza è dotata infatti di un portone sezionale Hörmann modello Lpu40 (altezza 2.250 mm, larghezza 3.390 mm) colore «grigio luce» (Ral 7035), equipaggiato con motorizzazione SupraMatic P (velocità d’apertura max 22 cm/sec, con fotocellula di sicurezza) in applicazione L (sistema di scorrimento orizzontale a soffitto, albero a molle in coda).
Questi portoni sono realizzati con elementi d’acciaio zincato a caldo a doppia parete (spessore 42 mm), con isolamento interno in schiuma in poliuretano e protezione esterna con mano di fondo a base di poliestere. Il portone risulta così molto stabile e silenzioso durante lo scorrimento.
Dato lo stile architettonico contemporaneo dell’edificio è stata scelta la superficie grecata L abbinata alla finitura Micrograin. Le guarnizioni perimetrali ermetiche a elasticità permanente assicurano una tenuta ottimale agli agenti atmosferici e idonei livelli di coibentazione termica e acustica. I dati in opera:
– trasmittanza termica U = 1,30 W/m2K
– isolamento acustico R = 22 dB
– tenuta all’aria: classe 3
– tenuta all’acqua: classe 3
– carico al vento: classe 3

IL CANTIERE
Committente Arch. Pierluigi Natalucci
Portone sezionale Hörmann
Modello Lpu40
Concessionario Cte srl

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Nuovo Cantiere © 2017 Tutti i diritti riservati

Tecniche Nuove Spa | Via Eritrea, 21 – 20157 Milano | Codice fiscale e partita IVA 00753480151