Arabia Saudita | Ferrovie

Italferr certificherà l’alta velocità

Sarà l’ingegneria italiana a certificare, in Arabia Saudita, gli standard di sicurezza e di qualità della nuova linea Av Medina – La Mecca, lunga circa 450 chilometri.

Il Raggruppamento di imprese (Rti) Italferr e Italcertifer, società del Gruppo ferrovie dello Stato Italiane, ha infatti siglato a Madrid, con il Consorzio iberico-saudita «Al Shoula», il contratto di Safety verification engineer, operativo per la seconda fase ddell’Haramain high speed railway project in corso in Arabia Saudita. L’incarico affidato ai tecnici italiani sarà certificare i requisiti di sicurezza, secondo gli standard e le norme europee, dei sistemi energia, infrastruttura, controllo/ gestione e segnalamento, materiale rotabile e dei sottosistemi esercizio e manutenzione della nuova linea Av. L’assistenza dell’Rti Italferr – Italcertifer al Consorzio, costituito da un gruppo di imprese a maggioranza spagnola e dal Gruppo saudita Al Shoula, è stata approvata da Saudi Railway Organization nell’affidamento della maxi-commessa per la realizzazione e la gestione della nuova linea Av.




Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Nuovo Cantiere © 2017 Tutti i diritti riservati

Tecniche Nuove Spa | Via Eritrea, 21 – 20157 Milano | Codice fiscale e partita IVA 00753480151