Energia | Laterizio

La «Casa dell’energia» a Mirano con la facciata ventilata in cotto

L’iniziativa consiste nella costruzione di un innovativo edificio ad altissima efficienza energetica, contenente tutte le migliori tecnologie in materia di risparmio energetico, efficienza energetica, impiantistica solare fotovoltaica, termica e domotica e nel suo successivo utilizzo per fini educativi e divulgativi sul tema dell’energia.

casa energia

La Casa dell’energia a Cittadella di Mirano (Ve).

L’Istituto Tecnico Industriale Levi di Mirano, in collaborazione con la Provincia di Venezia e lo studio professionale Divisione Energia (Aequa Group) stanno sviluppando un’idea per la realizzazione di un edificio/laboratorio ad alta efficienza energetica dotato delle migliori tecnologie per la produzione di energia da fonti energetiche rinnovabili.

L’ambizioso progetto denominato «La Casa dell’energia», ha già preso avvio nella Cittadella di Mirano (Ve) grazie a un finanziamento della Provincia di Venezia e al contributo da parte di circa 25 aziende specializzate che hanno aderito al progetto, tra le quali SanMarco-Terreal Italia che ha partecipato fornendo oltre al know how tecnico materiali e sistemi in laterizio altamente performanti.

L’iniziativa consiste nella costruzione di un innovativo edificio ad altissima efficienza energetica, contenente tutte le migliori tecnologie – consolidate o sperimentali – in materia di risparmio energetico, efficienza energetica, impiantistica solare fotovoltaica, termica e domotica e nel suo successivo utilizzo per fini educativi e divulgativi sul tema dell’energia. SanMarco ha fornito due sistemi di facciata particolarmente performanti: la soluzione a cappotto con il listello in laterizio a pasta molle (colore giallo vivo) e la facciate ventilata in cotto con lastre Piterak (colore grigio).

Una facciata ventilata SanMarco Terreal.

Arch. Roberta Massarotto, Ventilated Walls Product Manager – SanMarco Terreal Italia | «L’utilizzo dei nostri sistemi in facciata ventilata, intesi come chiusure realizzate da una «pelle» esterna in laterizio naturale applicati tramite fissaggi secco con una sottostruttura in lega di alluminio, sono sempre più diffusi, sia in contesti commerciali e direzionali, sia in fabbricati residenziali, vocazione tipica del laterizio stesso. Sono sistemi che consentono di realizzare architetture contemporanee e di taglio moderno, ma conservando il calore e la bellezza del cotto naturale. Dal punto di vista tecnico, le possibilità di termoregolazione che la facciata ventilata in genere offre sono note, ed è facilmente intuibile come l’uso del laterizio, con il suo contributo in termini di effetto massa e igro-regolazione, sia assolutamente migliorativo, sia con climi estivi sia invernali. La possibilità data dalla sperimentazione condotta presso la Casa dell’Energia per approfondire la tematica dal punto di vista scientifico è unica.»

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Nuovo Cantiere © 2019 Tutti i diritti riservati

Tecniche Nuove Spa | Via Eritrea, 21 – 20157 Milano | Codice fiscale e partita IVA 00753480151