Cina | Il nuovo Senior Center

Lamelle in alluminio con effetto legno

La sequenza continua di elementi a sezione rettangolare in alluminio con rivestimento effetto legno, presente a tutti piani tranne quello terreno, è concepita come un richiamo esplicito a un’antica tipologia costruttiva locale, basata sull’utilizzo del bambù come elemento strutturale.

A Nanning, importante porto commerciale e capoluogo della regione autonoma del Guangxi, situata nella Cina meridionale, l’operatore Urban Construction Investment Group ha commissionato ad Atelier Alter la realizzazione del Senior Center, un centro destinato ad accogliere pensionati che hanno vissuto la propria giovinezza all’epoca della rivoluzione culturale cinese, evocandone il senso di appartenenza attraverso la vita comunitaria.
Il nuovo complesso nasce da un intervento volto a relazionarsi in modo profondo col sito, che rispetto alla scala urbana si colloca ai margini estremi del tessuto insediativo, in un’area contraddistinta dalla presenza importante di spazi naturali ancora intatti, ma anche da complessi edilizi di recente costruzione.

(foto Atelier Alter)

(foto Atelier Alter)

Costruito con la collaborazione di due contractor (Guangxi Metallurgical Construction Company per l’acciaio e Guangxi Construction Group Fifth Construction Engineering per le altre strutture), il Senior Center nasce quindi anche dall’esigenza di trovare una mediazione e una transizione fra queste due realtà nel punto in cui arrivano a toccarsi.
Lo schema aggregativo del complesso si basa su una serie di piani orizzontali dall’andamento irregolare e mutevole. Rispetto alla scala architettonica, le caratteristiche topografiche del sito sono state reinterpretate attraverso una struttura multipiano, sviluppata prevalentemente fuori terra, con un livello situato al di sotto del piano stradale.

(foto Atelier Alter)

(foto Atelier Alter)

I piani superiori prendono forma come una composizione continua a partire dal primo, con una struttura visibile anche in facciata, in cui ogni livello è raccordato agli altri.
Un ulteriore tratto distintivo dell’intervento è rappresentato dal rapporto fra esterno e interno: si è cercato di aprire per quanto possibile le viste panoramiche verso l’esterno, impiegando grandi superfici trasparenti, ma al tempo stesso dotare le facciate di un sistema di schermatura solare adeguato.
Nasce da questa necessità la sequenza continua di elementi a sezione rettangolare in alluminio con rivestimento effetto legno, presente a tutti piani tranne quello terreno, e concepita come un richiamo esplicito a un’antica tipologia costruttiva locale, basata sull’utilizzo del bambù come elemento strutturale.
Le lamelle presentano varie texture, alternate fra loro in modo da rendere eterogenea la vista dall’interno del centro. La realizzazione è accompagnata da un intervento di landscaping, affidato al locale istituto di ricerca e design.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Nuovo Cantiere © 2017 Tutti i diritti riservati

Tecniche Nuove Spa | Via Eritrea, 21 – 20157 Milano | Codice fiscale e partita IVA 00753480151