Oil & Gas | Sace

Liberalizzazione del mercato energetico in Messico

La liberalizzazione del settore energetico potrebbe incrementare la crescita del Pil reale messicano di 0,7% punti percentuali annui tra il 2015 e il 2018. Se poi si aggiungono gli effetti delle altre riforme (mercato del lavoro, tic, finanza e fiscale) la crescita annuale del Pil reale potrebbe attestarsi tra il 3,5% e il 4,5% annuo.

Il presidente del Messico Pena Neto.

Il presidente del Messico Pena Neto.

Sace >> scommette sulla crescita economica del Messico, pari a 6% all’anno fino al 2018. Un recente paper di Sace, infatti, mostra che la liberalizzazione del mercato energetico creerà nuove opportunità per le imprese italiane e l’export di meccanica strumentale per impieghi speciali potrebbe crescere di oltre il 6% all’anno, fino al 2018.

La liberalizzazione del settore energetico potrebbe incrementare la crescita del Pil reale messicano di 0,7% punti percentuali annui tra il 2015 e il 2018. Se poi si aggiungono gli effetti delle altre riforme (mercato del lavoro, tic, finanza e fiscale) la crescita annuale del Pil reale potrebbe attestarsi tra il 3,5% e il 4,5% annuo nel medio periodo. Le stime del Governo messicano indicano che la produzione petrolifera potrebbe raggiungere i 3 milioni di barili al giorno entro il 2018.

Gli effetti della riforma non riguarderanno solo le major petrolifere, ma avranno impatti anche per le società di impiantistica e di servizi, quelle specializzate nella produzione di macchinari per la trivellazione/fracking e di tubature per pipeline. L’incremento degli investimenti derivanti dalla riforma aprirà pertanto maggiori opportunità per le imprese operanti in questi settori.

La manifattura italiana, con una solida expertise nel settore Oil & Gas, ha margini per un sostanziale incremento della propria presenza nel Paese. Nel 2013 l’export italiano di meccanica strumentale in Messico è stato pari a 1,3miliardi di euro (+4,6% rispetto al 2012), e rappresenta il 33% dell’export italiano verso il Paese. Le previsioni Sace indicano una crescita media annua delle esportazioni del 6,2% nel periodo 2014-2017.




Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Nuovo Cantiere © 2017 Tutti i diritti riservati

Tecniche Nuove Spa | Via Eritrea, 21 – 20157 Milano | Codice fiscale e partita IVA 00753480151