Smart Grid | Europa

Nasce Electra, la prima alleanza europea

L’obiettivo di Electra, European liaison on electricity grid committed towards long-term research activities, è quello di sviluppare soluzioni utili per le smart grid del 2030.

Comincia a prendere forma Electra, la nuova alleanza europea per la ricerca sulle reti elettriche intelligenti del futuro. Il progetto è finanziato dall’Unione Europea con 10 milioni di euro e vede uniti 21 enti di ricerca pubblici di 16 Paesi.

L’Italia ricopre il ruolo di coordinatore europeo. L’obiettivo di Electra (European Liaison on Electricity grid Committed Towards long-term Research Activities) è quello di sviluppare soluzioni utili per le smart grid del 2030.
L’integrazione delle fonti rinnovabili nella rete elettrica richiederà un nuovo approccio per il controllo in tempo reale di tensione e corrente, per il funzionamento coordinato di milioni di dispositivi e di varie tecnologie di produzione.
Electra affronterà questa sfida in modo coordinato coinvolgendo i maggiori centri di ricerca europei che lavorano sul tema.
Il progetto durerà quattro anni e offrirà un’importante opportunità per affilare le armi della ricerca europea.
Tra gli obiettivi del progetto c’è anche quello di favorire la specializzazione e il coordinamento dei laboratori e delle infrastrutture di ricerca, con l’intento di renderli più facilmente accessibili. Inoltre saranno stanziati 450mila euro per favorire la mobilità dei ricercatori e permettere così a 50 giovani di trasferirsi e lavorare per 5 settimane presso un altro centro di ricerca.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Nuovo Cantiere © 2017 Tutti i diritti riservati

Tecniche Nuove Spa | Via Eritrea, 21 – 20157 Milano | Codice fiscale e partita IVA 00753480151