Asia | Trevi

Nuova commessa per gli impianti petroliferi nel Mar Caspio

Drillmec, società del Gruppo Trevi, si è aggiudicata la fornitura di nuovi impianti petroliferi Offshore e Onshore del valore di 109 milioni di euro in Asia centrale.

Drillmec ha siglato un primo contratto per l’ingegneria, la costruzione e l’installazione in loco di un complesso di perforazione petrolifera che andrà a operare nel Mar Caspio per la compagnia petrolifera Lukoil. Si è inoltre aggiudicata da una controllata di Weatherford International una nuova importante commessa per la realizzazione e la manutenzione di tre impianti completi dedicati alla perforazione a terra. La notizia di nuovi contratti ha spinto il titolo Trevi a Piazza Affari, che partito sottotono ha avuto un rialzo del 2,50%.




Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Nuovo Cantiere © 2017 Tutti i diritti riservati

Tecniche Nuove Spa | Via Eritrea, 21 – 20157 Milano | Codice fiscale e partita IVA 00753480151