Brasile | infrastrutture

Nuove concessioni per 53 miliardi

Il piano di logistica per strade e ferrovie è stato annunciato dal ministro dei Trasporti, Paulo Sergio Passos, e dalla presidente Dilma Rousseff.

Il governo brasiliano ha annunciato nuove concessioni per 53 miliardi di euro, per lo più al settore privato, per incoraggiare gli investimenti nel settore delle infrastrutture e dei trasporti. Gli interventi non privatizzano il settore dei trasporti in Brasile e sono fondamentali per sviluppare una rete moderna ed efficiente di infrastrutture di logistica a tariffe contenute, e per rendere meno costosi i trasporti.

Il piano prevede la concessione ad aziende private per ampliare e migliorare la rete stradale su 7.500 chilometri, e la costruzione, sempre a carico dell’iniziativa privata, di 10 mila chilometri di ferrovie (un settore nel quale il Brasile, come tutto il Sudamerica, è estremamente carente). Per la rete stradale il governo brasiliano stanzierà l’equivalente di 17 miliardi di euro, mentre per le ferrovie saranno necessari 36 miliardi di euro.

La notizia è potenzialmente positiva per le società italiane esposte a investimenti infrastrutturali in Brasile quali Impregilo, attraverso Ecorodovias, che però dovrebbe essere ceduta dal nuovo cda, Prysmian, Atlantia, già presente nella gestione delle autostrade in America latina attraverso Adp, e Trevi.

Dilma Rouseff, presidente Brasile

Dilma Rouseff presidente Brasile

«Si tratta di rilanciare la partecipazione privata nelle rete ferroviaria e nel rafforzamento dei trasporti in generale, poi sarà la volta della produzione di energia, che deve diventare molto meno onerosa per le imprese e i cittadini. Le nuove misure garantiranno al Brasile una crescita di un ulteriore 5%».




Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Nuovo Cantiere © 2017 Tutti i diritti riservati

Tecniche Nuove Spa | Via Eritrea, 21 – 20157 Milano | Codice fiscale e partita IVA 00753480151