Infrastrutture | Internazionalizzazione

Astaldi: nuovo contratto da 100 milioni di euro in Romania

Il contratto riguarda la progettazione e realizzazione di 18 chilometri circa di tratte dell'Autostrada Brasov–Oradea. Il Committente è la Compagnia nazionale delle autostrade e strade nazionali della Romania e i lavori saranno finanziati per il 75% da Fondi Europei e per il restante 25% dal Budget di Stato.

Astaldi ha acquisito, in raggruppamento di imprese, un contratto in Romania per la realizzazione dell’Autostrada Brasov–Oradea. Il valore delle opere da realizzare è pari a circa 100 milioni di euro (Gruppo Astaldi in quota al 48,5%).

Autostrada Gebze-Orhangazi-Izmir, Astaldi

Autostrada Gebze-Orhangazi-Izmir, Astaldi

Il contratto riguarda la progettazione e realizzazione di 18 chilometri circa di tratte autostradali (Brasov–Targu Mures–Cluj–Oradea, Sezione 2A; Ogra–Campia Turzii, Lotto 2; Iernut–Chetani, dal Km. 3+600 al Km 21+500), inclusi 3 viadotti, 5 sovrappassi, 3 cavalcavia e 1 svincolo autostradale. I lavori saranno avviati nel mese di maggio e avranno una durata pari a 16 mesi, di cui 4 mesi per la progettazione e 12 mesi per l’esecuzione delle opere.

Il Committente è la Compagnia nazionale delle autostrade e strade nazionali della Romania e i lavori saranno finanziati per il 75% da Fondi Europei e per il restante 25% dal Budget di Stato.
Astaldi realizzerà i lavori in qualità di leader di un raggruppamento di imprese costituito insieme alla Società Max Bogl (in quota al 48,5%), con cui il Gruppo ha già costruito lo Stadio Nazionale Lia Manoliu di Bucarest, completato nel 2012, e al progettista romeno Consitrans (3%).

Il Gruppo Astaldi è presente in Romania da più di 20 anni. Ha già realizzato oltre 100 chilometri di ferrovie e metropolitane, 250 chilometri di strade e autostrade, 2 aeroporti internazionali (Henri Coanda di Bucarest, Avram Iancu di Cluj-Napoca) e, a Bucarest, oltre allo Stadio Nazionale Lia Manoliu, lo scenografico Viadotto Basarab. Attualmente, il Gruppo è impegnato nella realizzazione a Bucarest di nuove tratte della metropolitana (Linea 5 e Linea 4), dell’Arena del Ghiaccio Mihail Flamaropol e del Sottopasso stradale Piata Sudului, nonchè della Strada a scorrimento veloce Autostrada A1-Curiel.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Nuovo Cantiere © 2019 Tutti i diritti riservati

Tecniche Nuove Spa | Via Eritrea, 21 – 20157 Milano | Codice fiscale e partita IVA 00753480151