Spagna | Strutture in acciaio

Ponte pedonale a tre sezioni differenti

Il ponte è formato da una rampa continua della lunghezza di 168 metri, e ha tre diverse sezioni che si adattano a ciascuna delle aree corrispondenti. La prima sezione è lunga 100 metri e orientata nello stesso modo rispetto alla quinta strada della zona industriale.

A Palafolls, cittadina della Catalogna con poco più di ottomila abitanti, MiAs Arquitectes, studio fondato dall’architetto catalano Josep Mias nel 2000 e da allora segnalatosi per l’uso innovativo di strutture in acciaio nei propri lavori – come la nuova sede spagnola iGuzzini Illuminazione costruita a Sant Cugat del Vallès presso Barcellona – ha realizzato un ponte pedonale in acciaio in un sito di importanza strategica per lo sviluppo futuro del nucleo urbano.

(foto Maria Comas)

(foto Maria Comas)

Il nuovo manufatto, che ha visto il team di MiAs affiancato dallo strutturista David Garcia di Bis Arquitectes, può essere diviso in tre aree principali: quella inferiore a partire dalla quale si sviluppa il ponte, che è una zona industriale dove verrà costruito un percorso pedonale a tre corsie; la strada B-682, della profondità di venti metri; il quartiere di Sant Lluís, anch’esso di prossima realizzazione. Il ponte è formato da una rampa continua della lunghezza di 168 metri, e ha tre diverse sezioni che si adattano a ciascuna delle aree corrispondenti.

foto Photoarchitecture)

(foto Photoarchitecture)

La prima sezione è lunga 100 metri e orientata nello stesso modo rispetto alla quinta strada della zona industriale. In questa parte, la rampa è interrotta da alcuni tratti in piano e raggiunge 20.5 metri di altezza sopra il livello del mare. Il tratto pianeggiante più alto è connesso tramite delle scale all’area verde di protezione della strada.

(foto Photoarchitecture)

(foto Photoarchitecture)

La seconda sezione è costituita da un ponte della lunghezza di 36 metri, che si sviluppa con un andamento curvo e una struttura slanciata al di sopra della strada. In corrispondenza di questo tratto, la rampa raggiunge la larghezza massima della sua sezione e può essere utilizzata come un punto di osservazione panoramico.

(foto Photoarchitecture)

(foto Photoarchitecture)

La terza sezione, che ha una lunghezza complessiva di 32 metri, è formata da una rampa suddivisa da tre pianerottoli che collega la seconda alla strada dell’ottavo e del nono settore del quartiere Sant Lluís.

(foto Photoarchitecture)

(foto Photoarchitecture)

La struttura del ponte è stata interamente costruita in uno stabilimento metallurgico, per poi essere trasportata in sito su gomma, utilizzando un grande camion articolato. Il tragitto ha rappresentato una delle fasi più delicate, soprattutto nella parte finale attraverso le strade del centro urbano di Palafolls.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Nuovo Cantiere © 2017 Tutti i diritti riservati

Tecniche Nuove Spa | Via Eritrea, 21 – 20157 Milano | Codice fiscale e partita IVA 00753480151