Algeria | Rizzani

Quindici viadotti e un tunnel per l’autostrada di Jiel

L’opera sarà soprattutto funzionale allo sviluppo del porto di Djendjen e, di conseguenza, alleggerirà la pressione sulle altre strutture portuali algerine.

Il consorzio italo-algerino d’imprese di cui fa parte la Rizzani De Eccher si è aggiudicato l’appalto per l’autostrada di Jiel, in Algeria, per un importo superiore ai due miliardi di dollari. Del consorzio, con la Rizzani De Eccher, fanno parte le algerine Epe, Sapta ed Etrhb Haddad.
L’opera sarà soprattutto funzionale allo sviluppo del porto di Djendjen e, di conseguenza, alleggerirà la pressione sulle altre strutture portuali algerine. Lunga 111 chilometri, la nuova autostrada attraverserà le province di Jijel, Mila et Sétif. Tra le opere previste, quindici viadotti e un tunnel.




Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Nuovo Cantiere © 2017 Tutti i diritti riservati

Tecniche Nuove Spa | Via Eritrea, 21 – 20157 Milano | Codice fiscale e partita IVA 00753480151