Regno Unito | Edilizia sostenibile

Rivestimento di facciata con pannelli in tecno-superficie

Concepito come un omaggio al Bauhaus e alla fantascienza dello scrittore Ray Bradbury, il nuovo palazzo si contrappone alle arcate della ferrovia vittoriana di London Fields con facciate imponenti e rigorose, la cui modulazione in elementi di varie misure, insieme a quella delle aperture finestrate, costituisce l’unico elemento decorativo dell’edificio.

A Hackney, quartiere londinese attualmente interessato da un significativo processo di rigenerazione urbana, lo studio di architettura Use ha realizzato un innovativo edificio a destinazione mista che prende il nome dalla sua collocazione, Mentmore Terrace, e le cui unità abitative sono state vendute interamente prima del completamento dei lavori.

3 DuPont_Corian_MentmoreTerrace-18-

L’iniziativa ha visto l’architetto Jo Hagan, titolare e fondatore di Use, da anni impegnato nella rigenerazione di quartieri inglesi come quello di Hackney dove risiede, coinvolto sia nelle vesti di tecnico incaricato che, in parte, di committente e comproprietario dell’edificio, avendo preso la decisione di trasferire la sede dello studio da un vecchio palazzo adiacente al piano terra di Mentmore Terrace.

La progettazione strutturale è stata affidata alla società Cooper Associates Structural Engineers, mentre della costruzione si è occupata l’impresa C and M Builders.
Concepito come un omaggio al Bauhaus e, al contempo, alla fantascienza dello scrittore Ray Bradbury, il nuovo palazzo si contrappone alle arcate della ferrovia vittoriana di London Fields con facciate imponenti e rigorose, la cui modulazione in elementi di varie misure, insieme a quella delle aperture finestrate, costituisce l’unico elemento decorativo dell’edificio.

3 DuPont_Corian_MentmoreTerrace-4-

Il rapporto tra le dimensioni dei vari pannelli in tecno-superficie utilizzati per il rivestimento è appunto di 4. 5. 1, anche in questo caso in omaggio al libro più noto di Bradbury, «Fahreneit 451». Al di là dell’intenzione simbolica, il rapporto applicativo 4.5.1 ha permesso comunque la riduzione dei costi e l’ottenimento di un effetto visivo di rottura di quella che altrimenti sarebbe stata una struttura molto semplice. Il disegno della facciata offre una maggiore varietà rispetto agli elementi verticali e accentua l’impatto del motivo decorativo grazie a spazi d’ombra, mentre da lontano ha un aspetto compatto.

I pannelli che compongo la facciata sono stati forniti da DuPont e applicati da manodopera specializzata della società spagnola Exteriores, e sono stati installati attraverso un sistema di fissaggio Keil a un telaio Hilti. La struttura beneficia anche dell’installazione di una membrana traspirante avanzata, concepita appositamente per consentire una protezione affidabile e migliorate prestazioni energetiche nel caso di facciate a giunti aperti.

3c

La sostenibilità è un aspetto chiave nella concezione dell’edificio, caratterizzato da un involucro con valori di trasmittanza termica molto bassi. Un sistema di scambio di calore fa sì che vi sia ricircolo di aria tra l’edificio e le griglie integrate direttamente nei pannelli, al fine di agevolare processo.

IL CANTIERE
Oggetto: Mentmore terrace
Collocazione geografica: Hackney – Londra
Impresa costruttrice: C and M Builders
Progettazione strutturale: Cooper Associates Structural Engineers Ltd
Installazione facciate: Urbana Idr
Serramenti: Velfac Windows

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Nuovo Cantiere © 2018 Tutti i diritti riservati

Tecniche Nuove Spa | Via Eritrea, 21 – 20157 Milano | Codice fiscale e partita IVA 00753480151