Francia | Edilizia ospedaliera

Struttura a setti in cemento su tre livelli e facciate diversificate

La costruzione bassa si articola su livelli sfalsati, pensati in modo tale da compensare la ripetitività delle facciate con l’uso differenziato dei materiali per i rivestimenti esterni: contrasto tra cemento colorato e a vista ai piani superiori, e volumi sporgenti rivestiti in legno al piano terra, a protezione delle terrazze e delle logge.

Nella città francese di Vannes (113 km dalla città di Rennes) nel quartiere Tohannic, il gruppo Le Noble Age, operante da oltre venticinque anni nel settore sanitario, ha avviato i lavori per la costruzione di una nuova residenza per anziani, Villa Tohannic, che sorgerà sul sito precedentemente occupato dalla compagnia Rouxel.
Vannes
Si tratta di un Ehpad (Établissement d’hébergement pour personnes âgées dépendantes), acronimo che in Francia individua una struttura di accoglienza per pazienti di età avanzata e non autosufficienti con annessi servizi di ristorazione, cure mediche e assistenza. Dopo il completamento dei lavori, previsto entro il terzo trimestre del 2017, la struttura di Vannes offrirà 94 posti letto ripartiti in due unità distribuite su altrettanti livelli, di cui una dedicata ai malati di Alzheimer e in grado di accogliere 40 pazienti. Entrambe sono dotate di un giardino, concepito per le camminate dei residenti secondo il modello del «percorso di scoperta». Altre due unità sono dedicate a trattamenti di cura più leggeri e si trovano al primo e al secondo piano. Gli appartamenti sono completamente arredati, dotati di terrazze e di apparecchiature studiate appositamente per le persone non autosufficienti, e nell’immobile sono presenti aree comuni per promuovere la socializzazione fra i residenti, tra cui un grande soggiorno comune al piano terra, sale da pranzo e per varie attività, un parrucchiere e una sala per la fisioterapia.

La collocazione del lotto, all’incrocio fra due assi viari principali, ha richiesto una costruzione bassa e sviluppata prevalentemente in orizzontale. Il nuovo edificio dello Studio 02 architectes, i cui lavori di realizzazione sono stati affidati a Vinci Construction, si articola su livelli sfalsati, pensati in modo tale da compensare la ripetitività delle facciate solitamente riscontrabile in edifici dallo sviluppo prevalentemente lineare e orizzontale. Queste soluzioni di continuità nella composizione volumetrica sono sottolineate dall’uso differenziato dei materiali per i rivestimenti esterni: contrasto tra cemento colorato e a vista ai piani superiori, e volumi sporgenti rivestiti in legno al piano terra, a protezione delle terrazze e delle logge.

A livello impiantistico sono state adottate delle scelte in funzione della sostenibilità e del risparmio energetico, con uso di ventilazione forzata a doppio flusso e pannelli solari.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Nuovo Cantiere © 2018 Tutti i diritti riservati

Tecniche Nuove Spa | Via Eritrea, 21 – 20157 Milano | Codice fiscale e partita IVA 00753480151