Corea del Sud | Edilizia residenziale

Struttura organizzata come un grande elemento scatolare

La parte meridionale del manufatto, organizzato come un grande elemento scatolare, è sollevata in modo tale da permettere l’ingresso della luce naturale nelle ore diurne, mentre l’orientamento prevalente è verso est, in accordo con le caratteristiche topografiche del lotto.

In una località sudcoreana situata in un’area intermedia tra il lago Chungpyong e dei rilievi collinari, i professionisti di Praud, che hanno curato anche il landscaping e sono stati affiancati dall’architetto locale Sjai, hanno realizzato la Leaning House, una residenza unifamiliare dall’approccio innovativo.

Il problema principale da affrontare era, come nella maggior parte dei siti collinari in Corea, la mancata corrispondenza fra topografia e orientamento. In questo caso si trattava di trovare per il nuovo edificio una collocazione che consentisse di avere luce solare proveniente da sud, senza tuttavia rinunciare alle viste panoramiche in direzione del lago.

corea

La parte meridionale del manufatto, organizzato come un grande elemento scatolare, è quindi sollevata in modo tale da permettere l’ingresso della luce naturale nelle ore diurne, mentre l’orientamento prevalente è verso est, in accordo con le caratteristiche topografiche del lotto. L’inclinazione della «scatola» che costituisce l’elemento architettonico principale ha permesso di ricavare nella parte sottostante un nuovo spazio, denominato Glass Box.

Il principio cardine secondo cui è stata concepita la Leaning House, definito «Topology & Typology», è stato sviluppato da Praud basandosi sulla teoria tipologica di Anthony Vidler: mentre la topologia si concentra sulla forma architettonica e la relazione fra vuoti e pieni, la tipologia riguarda il sistema dell’edificio.

Scopo dell’esperimento è trovare un’armonia fra le due componenti usando un linguaggio contemporaneo.
Nel caso della nuova residenza, invece di concepire una struttura portante in qualche modo separata e autonoma dalla massa volumetrica dell’edificio, come avveniva per esempio nel caso dell’architettura moderna del Novecento, si è scelto di far agire quest’ultima come un organismo strutturale.

corea

Lo scheletro del corpo inclinato (Leaning Box) viene così a coincidere con l’involucro, e poggia sulla Glass Box in modo da evitare la presenza di elementi strutturali ridondanti.
I requisiti principali espressi dalla committenza contemplavano in una fase iniziale la presenza di una stanza da letto, un locale per la lettura e una zona giorno.
La soluzione sviluppata da Praud ha portato alla realizzazione di un’area definita «terzo spazio», nell’ambito della quale collocare il soggiorno all’interno e una terrazza nella parte esterna, per rendere graduale il passaggio alla parte più privata della casa.

Anche a livello di materiali è stato privilegiato un criterio opposto rispetto a quelli adottati in passato, che prevedevano un trattamento completamente diverso dell’involucro di facciata rispetto a quello della copertura: nella Leaning House, tutte le superfici sono considerate parte dello stesso volume scatolare, e per ottenere un rivestimento senza soluzioni di continuità si è scelto di utilizzare lo zinco per il tetto, le pareti laterali e l’intradosso, combinandolo con il vetro e il legno ipe.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Nuovo Cantiere © 2017 Tutti i diritti riservati

Tecniche Nuove Spa | Via Eritrea, 21 – 20157 Milano | Codice fiscale e partita IVA 00753480151