"Gastone Ave" tag

Buone pratiche | Gastone Ave, Università di Ferrara

Il modello Friuli per la ricostruzione postsisma

L’espressione «modello Friuli» è spesso riferita alla operosità della popolazione, ma i suoi contenuti urbanistici sono poco noti. Per spiegarli è utile ricordare il percorso di ricostruzione della Comunità Collinare di Colloredo di Monte Albano, una dozzina di comuni tra i più duramenti colpiti, tra cui quello forse più noto è San Daniele del Friuli.

La reazione delle istituzioni pubbliche al terremoto del Friuli nel 1976 è un esempio di buona pratica istituzionale e urbanistica. Il terremoto del 6 maggio 1976 (con repliche nel settembre 1976 e settembre…

Editoriale | Livia Randaccio, direttore editoriale de Il Nuovo Cantiere

Occorre un piano nazionale per l’edilizia. Con lo Stato che si assume le sue responsabilità

Partendo dagli articoli degli opinionisti Massimo Ghiloni, Donato De Bartolomeo e Gastone Ave viene evidenziata la necessità che si provveda a metter mano a programmi e progetti che realmente rispondano alle esigenze e ai bisogni reali delle città. Con lo Stato, come sostengono Marco Lettieri e Paolo Raimondi, che deve «dare la scossa».

Questo numero de Il Nuovo Cantiere pubblica tre articoli redatti dal consulente urbanistico Massimo Ghiloni (Dubbi sui limiti per le Regioni. Deroghe agli standard per la riqualificazione), da Donato De Bartolomeo, delegato Ance…

Città e mercati | Gastone Ave, Università di Ferrara

Un piano per la rinascita delle periferie

Serve un programma nazionale di intervento per le periferie italiane, a cominciare da una fase uno che dovrebbe riguardare le città metropolitane, ma che comprenda anche una fase due mirata alle aree periferiche delle tante città medie e piccole presenti in Italia.

Gli attentati terroristici di Parigi del novembre 2015 hanno spinto il governo italiano ad annunciare, tra le altre cose, un investimento straordinario volto a migliorare le condizioni di vita nelle periferie delle città…

Città e mercati | Gastone Ave, Università di Ferrara

Un piano triennale per l’edilizia. Si esca dalla logica delle proroghe annuali

Occorre che il governo si spinga a fare un piano di incentivi per l’edilizia che sia lungo almeno quanto la durata prevista del governo stesso. Se il traguardo del governo attuale è di arrivare al 2018, allora il piano per l’edilizia dovrebbe comprendere misure con scadenza nel 2018, non prima.

Il 2015 va verso la conclusione ma ancora di ripresa vera non si ha traccia nel settore edilizio. Un’azione per un piano per l’edilizia appare sempre più necessaria se il governo intende sostenere…

Città e mercati | Gastone Ave, urbanista

Iniziative per l’abitare, cohousing e altri miti

Il cohousing in Europa è una particolare modalità abitativa che richiede la sottoscrizione di una «Carta dei valori» tra i partecipanti, in genere giovani ma non necessariamente studenti, e l’intenzione di condividere non solo un alloggio ma uno stile di vita per un periodo non contingente.

Circa dieci anni fa è stato lanciato in un convegno a Urbanpromo, manifestazione annuale di marketing urbano che allora si teneva a Palazzo Franchetti a Venezia, il termine «social housing». L’intenzione era di…

Città e mercati | Gastone Ave, urbanista

Esportare il centro storico: piani di città estere fatti da italiani

Nell’edizione speciale della Triennale di Milano denominata «Triennale Xtra», articolata in diverse iniziative, occupa un posto di rilievo la mostra prevista intitolata «Esportare il centro storico. Storia, sviluppo e futuro della difesa dell’integrità fisica dei centri storici», aperta a Brescia da luglio a ottobre 2015.

Expo 2015 nonostante le tante critiche, molte infondate, ha stimolato tante aziende pubbliche e private di ogni settore a rispolverare la propria storia per presentarsi al meglio per il pubblico mondiale atteso per…

Città e mercati | Gastone Ave, urbanista

Uso temporaneo degli spazi urbani pubblici: una risorsa ancora in gran parte inesplorata

Le città italiane sono viste nel panorama europeo come quelle da cui vi è maggiore possibilità di imparare il migliore uso temporaneo degli spazi pubblici per la varietà degli usi temporanei consentiti, per il forte ruolo svolto dal Mibact e per l’esistenza di regolamenti comunali molto articolati e la tradizione ben consolidata nella loro applicazione.

L’uso temporaneo degli spazi urbani pubblici è una risorsa ancora in gran parte inesplorata. Per gli edifici pubblici vuoti si incontrano nelle città italiane in modo relativamente frequente molte proposte e qualche realizzazione…

Città e mercati | Gastone Ave, urbanista

Città della salute e trasporti pubblici

Unire i tavoli della programmazione sanitaria e della pianificazione dei trasporti è una esigenza elementare di buona amministrazione locale. Il fatto che sanità e trasporti locali dipendano da centri decisionali pubblici diversi è un ostacolo superabile se si pone come fine la qualità del servizio al cittadino.

Sanità e trasporti pubblici dovrebbero essere pianificati insieme, ma dalle esperienze recenti delle città italiane ciò non avviene spesso. Città e regioni devono riorganizzare il sistema sanitario per il contenimento dei costi, come…

Città e mercati | Gastone Ave, urbanista

Città intelligenti, retorica pericolosa

I programmi elettorali per le elezioni delle regione Emilia-Romagna svoltesi nel novembre 2014 sono un esempio da non seguire. Il tema della città del futuro in chiave smart è stato un ingrediente usato e abusato da tutti i candidati.

Quella delle città intelligenti (le cosiddette «smart cities») appare come l’ennesima moda retorica urbana che attrae soprattutto i meno esperti. Prima o poi passerà, lasciando dietro di sé innumerevoli macerie sia di progetti…

Città e mercati | Gastone Ave

Un piano nazionale di riqualificazione urbanistica

La difficoltà a uscire dalla crisi attuale è causata dalla mancanza di programmazione, cioè di un quadro nazionale e di politiche settoriali coerenti. Lo Stato ma anche buona parte della classe imprenditoriale e tecnica negli ultimi 20 anni non ha prodotto piani e indirizzi condivisi di lungo termine di politica economica e urbanistica.

I prossimi 10 anni sono quelli che contano. Un programma sistemico di riqualificazione urbanistica è una componente indispensabile di un più generale programma di rinascita economica e sociale del Paese. Il focus dovrebbe…

Il Nuovo Cantiere © 2020 Tutti i diritti riservati

Tecniche Nuove Spa | Via Eritrea, 21 – 20157 Milano | Codice fiscale e partita IVA 00753480151