"imprese" tag

Elaborazione proposte | Costruzioni

Nasce il Tavolo unitario della filiera dell’edilizia

Unitosi per offrire risposte concrete ai problemi che affiggono il settore, il sistema delle costruzioni si è ritrovato a Roma insediando il Tavolo unitario della filiera dell’edilizia.

Il sistema delle costruzioni unito per offrire risposte serie e concrete ai tanti problemi che affiggono il settore e che impediscono al principale motore economico del mercato interno del nostro Paese di ripartire….

Formazione |«+Community» per enti locali, imprese e cittadini

Ciclo idrico e governo delle acque

Il corso «Ciclo idrico e governo delle acque» tratterà il regolamento regionale lombardo che disciplina l’uso delle acque superficiali e sotterranee, la procedura di realizzazione dei pozzi a uso domestico, il ruolo e le attività di Arpa Lombardia, la gestione degli scarichi e le sue relazioni con il reticolo idrico minore.

Gruppo Cap, insieme con soggetti pubblici e privati aderenti al progetto «+Community», mette a disposizione di istituzioni, aziende e collettività le sue conoscenze tecniche e normative per «fare comunità» intorno ai temi della…

Edilizia ospedaliera | Sardegna

Inso si aggiudica l’appalto integrato per il Nuovo San Gavino

La Società controllata da Condotte è risultata miglior offerente su una rosa di 9 competitors, con un progetto che offre modernità, tecnologia e rispetto dell’ambiente. La nuova struttura sanitaria servirà tutto il territorio della Asl 6 di Sanluri, in provincia di Medio Campidano.

Inso spa >> , società controllata da Condotte, si è aggiudicata in modo provvisorio la progettazione e costruzione del nuovo Ospedale di San Gavino Monreale (il valore è di 40 milioni di euro). La nuova struttura sanitaria avrà competenza di tutto…

Internazionalizzazione | Africa

Cooperativa Cmc di Ravenna in Marocco per una commessa da 30 milioni di euro

Si tratta di nuove strutture di accosto e di una piattaforma di scarico realizzate in cassoni cellulari in cemento armato e strutture metalliche di collegamento per circa 5.000 tonnellate di acciaio. Oggi, a Casablanca, è fissata la firma del contratto d’appalto.

Cooperativa Cmc di Ravenna >>, gruppo italiano specializzato nel settore delle costruzioni, si è aggiudicata, in associazione temporanea d’imprese con le società Seprob di Casablanca e Slimar di Chioggia (Ve), una gara d’appalto…

Imprese | Bilanci

Due nuove commesse in Africa per Cmc di Ravenna

Il contratto in Namibia ha una durata di 36 mesi e la data di inizio lavori è prevista entro la fine del mese di gennaio. Per Cmc sarà la prima esperienza nel Paese dell’Africa Australe.

Cmc di Ravenna >> ha approvato il bilancio consolidato di Gruppo al 30 settembre 2015, in merito al portafoglio ordini, sono presenti due recenti commesse acquisite, una in Algeria, in cui è stato firmato…

Produzione | Sistema multidirezionale

Opere provvisionali per il settore navale. Accordo tra Pilosio e Fincantieri

Oggetto dell’accordo quadro tra le due aziende è il progetto, fornitura e assistenza di strutture, coperture e torri scala realizzate con il sistema Mp multidirezionale Pilosio per costruzione, rimessaggio e manutenzione delle navi Fincantieri.

Flessibilità, capacità produttiva, abilità nella gestione di progetti complessi e realizzazione di soluzioni su misura sono i vantaggi alla base dell’accordo tra la friulana Pilosio >>, produttrice di ponteggi e casseforme da oltre…

Export | Sace

I mercati emergenti trascinano le imprese italiane

Secondo le previsioni di Sace, le esportazioni italiane di beni cresceranno del 3,9% nel 2015, un tasso doppio rispetto a quello dell’anno precedente. Il ritmo di crescita aumenterà ulteriormente nel triennio 2016-2018, fino ad attestarsi al 5%.

Una congiuntura macroeconomica favorevole, livelli di rischio complessivamente stabili a livello globale e un ampio potenziale inespresso ancora da cogliere. Questo il quadro da cui prende le mosse Restart, l’ultimo Rapporto Export di…

Internazionalizzazione | Investimenti

L’Egitto pensa a grandi infrastrutture e a un milione di nuovi alloggi

Dopo la sanguinosa stagione della Primavera araba l’Egitto, guidato da un anno dal generale Al Sisi, guarda all’ammodernamento delle proprie infrastrutture. Il raddoppio del Canale di Suez, l’ampliamento dell’aeroporto del Cairo e del sistema ferroviario, un milione di nuovi alloggi popolari, investimenti in rinnovabili ed energia pulita, sono alcuni degli interventi più significativi di un Piano strategico da 150 miliardi di dollari, che aprirà opportunità importanti anche per le aziende italiane, da sempre impegnate in Egitto in progetti strategici. Sugli investimenti, però, grava l’incognita Libia.

L’elezione di Al Sisi nel maggio 2014 sembra aver riportato l’Egitto sul sentiero della normalizzazione e del ritorno sulla scena internazionale. Dopo una transizione durata tre anni, la risposta dell’economia non si è…

Infrastrutture | Rinnovo urbano

La riforma del governo del territorio

ll gruppo di lavoro istituito dal Ministro delle Infrastrutture ha elaborato una bozza di articolato sulla riforma del governo del territorio denominato «Principi in materia di politiche pubbliche territoriali e trasformazione urbana» con un nuovo modello di governance basato su rigenerazione delle città e riduzione del consumo del suolo.

Dopo numerose legislature di assenza di iniziative, il Ministro delle Infrastrutture ha istituito un gruppo di lavoro che ha elaborato una bozza di articolato sulla riforma del governo del territorio, sottoposto a una…

Ance | Iva

E’ unanime il no allo split payment

Tutte le associazioni del settore edilizia sono unite nel chiedere a Governo e Parlamento una soluzione contro questo meccanismo ammazza imprese. Attraverso una petizione online «no allo split payment» verranno raccolte tutte le firme delle aziende che lavorano con la pubblica amministrazione.

È partita la protesta guidata dall’Associazione nazionale costruttori edili contro la norma varata dalla legge di stabilità che obbliga la Pa a non pagare più l’Iva alle imprese, ma direttamente all’Erario. Attraverso una…

Il Nuovo Cantiere © 2017 Tutti i diritti riservati

Tecniche Nuove Spa | Via Eritrea, 21 – 20157 Milano | Codice fiscale e partita IVA 00753480151