"Massimo Ghiloni" tag

Editoriale | Livia Randaccio, direttore editoriale de Il Nuovo Cantiere

Occorre un piano nazionale per l’edilizia. Con lo Stato che si assume le sue responsabilità

Partendo dagli articoli degli opinionisti Massimo Ghiloni, Donato De Bartolomeo e Gastone Ave viene evidenziata la necessità che si provveda a metter mano a programmi e progetti che realmente rispondano alle esigenze e ai bisogni reali delle città. Con lo Stato, come sostengono Marco Lettieri e Paolo Raimondi, che deve «dare la scossa».

Questo numero de Il Nuovo Cantiere pubblica tre articoli redatti dal consulente urbanistico Massimo Ghiloni (Dubbi sui limiti per le Regioni. Deroghe agli standard per la riqualificazione), da Donato De Bartolomeo, delegato Ance…

Normative | Massimo Ghiloni, consulente urbanistico

Deroghe agli standard per agevolare la riqualificazione: dubbi sui limiti per le regioni

Il nuovo testo dell’art.2 bis del Testo Unico Edilizia pone un problema interpretativo, in quanto se è vero che la rubrica dell’articolo si riferisce alle deroghe in materia di distanze fra i fabbricati, è anche vero che la seconda parte dell’articolo, salvo non considerarla tutt’uno con la prima, sembra assumere carattere aggiuntivo.

In questi ultimi anni si sono succedute leggi di incentivazione per la rigenerazione urbana (Piano Casa,Piano Città, ecc.) basate sul riconoscimento di premialità urbanistiche che hanno, però, evidenziato problemi di compatibilità nella loro…

Normative | Massimo Ghiloni, consulente urbanistico

Piano periferie: obiettivi ambiziosi finanziamenti ridotti

Le finalità del nuovo strumento hanno carattere socio-economico in quanto gli interventi sono diretti alla riduzione dei fenomeni di marginalizzazione e di degrado sociale nonché al miglioramento della qualità del decoro urbano e del tessuto ambientale, anche mediante interventi di ristrutturazione edilizia.

Il Governo prova a rilanciare la riqualificazione urbana mettendo in campo il Piano per le periferie, nato come idea nella legge di stabilità 2015 e che trova ora la sua concreta operatività con…

Normative | Massimo Ghiloni, consulente urbanistico

Ora il governo ha la delega per riformare la pubblica amministrazione

Snodo decisivo per la ripresa economica è la riorganizzazione delle amministrazioni. La legge 124/2015 ne delega il Governo; all’interno del provvedimento sono degne di nota alcune disposizioni che interessano direttamente il settore edilizio, condizionato dal continuo rinvio delle decisioni.

La legge 124/2015 ha delegato al Governo la riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche, snodo decisivo per la ripresa economica. All’interno del provvedimento sono degne di nota alcune disposizioni che interessano direttamente il settore edilizio,…

Normative | Semplificazioni legislative

Perché gli snellimenti diventano complicazioni

Il Parlamento ha svolto un’indagine conoscitiva sulle semplificazioni legislative e amministrative, fornendo alcune interessanti indicazioni per indirizzare l’azione del legislatore.

Una annotazione preliminare rende molto bene l’idea della situazione nella quale ci troviamo: vi è la tendenza a trasformare gli atti legislativi in una sorta di portaerei sulla cui pista di decollo vengono…

Normative | Edificazione

I limiti alla discrezionalità nelle scelte della pianificazione e le compensazioni

La giurisprudenza ha sottolineato più volte che, in sede di adozione degli strumenti urbanistici generali, la discrezionalità del pianificatore è ampia, senza necessità di motivazione specifica potendosi limitare a motivazioni di carattere generale circa gli obiettivi che si intendono perseguire e le scelte effettuate in concreto.

L’esercizio del diritto di proprietà da parte del titolare può subire notevoli limitazioni che nel linguaggio giuridico vengono chiamati vincoli, come previsto anche dalla Costituzione. Il diritto è stato progressivamente condizionato, soprattutto nella…

Territorio | Legislazione

Consumo del suolo, dopo il dibattito si cerca la soluzione legislativa

Alcune iniziative legislative parlamentari e regionali dovrebbero rispettivamente stabilire i principi generali e le modalità operative per raggiungere l’obiettivo del consumo zero entro il 2050, come auspicato dall’Unione Europea. Tutto ciò, però, in assenza della riforma statale del governo del territorio che dovrebbe riassumere le esigenze legate alla tutela delle aree agricole con quelle dello sviluppo.

Il tema della riduzione del consumo del suolo (ma sarebbe più giusto parlare di riduzione dell’uso del suolo), dopo essere stato al centro di un intenso dibattito tra gli addetti ai lavori, ha…

Sblocca Italia | Massimo Ghiloni, consulente urbanistico

Dallo sblocca Italia snellimenti per edilizia ed urbanistica

Dopo Salva Italia, Sviluppo Italia, Decreto del Fare arriva lo Sblocca Italia con il Dl 133/2014, nuova puntata dello snellimento delle procedure che soffocano la crescita economica, riservando, anche in questo caso, una sezione rilevante all’edilizia e all’urbanistica.

Una delle norme più significative è quella relativa alla possibilità di accorpare o frazionare unità immobiliari, interventi che prima erano considerati come ristrutturazione edilizia e ora rientrano tra le opere di manutenzione straordinaria,…

Soprintendenze | Massimo Ghiloni, consulente urbanistico

Le regole di comportamento e di dialogo valgono anche per le soprintendenze

La giurisprudenza è intervenuta spesso per richiamare l’attenzione sulle regole che devono essere rispettate dalle soprintendenze nell’azione di tutela dei beni culturali e paesaggistici nell’ambito del procedimento amministrativo.

Il ruolo delle soprintendenze è al centro di un acceso dibattito sulla necessità che le stesse non siano un freno allo sviluppo del territorio attraverso un’attività connotata dall’esercizio di un potere di veto…

Decreto Casa | Massimo Ghiloni, consulente urbanistico

Il rilancio dell’edilizia sociale in locazione

L’art.10 del dl n. 47/2014 convertito nella l. n.80/2014, cd Decreto Casa intende aumentare l’offerta di alloggi sociali senza consumo del suolo e nell’ambito di politiche urbane mirate a un processo integrato di rigenerazione delle aree urbanizzate e dei tessuti edilizi esistenti.

Il dl n. 47/2014 convertito nella l. n.80/2014, cd Decreto Casa, reca misure urgenti per l’emergenza abitativa e per il mercato delle costruzioni ed è principalmente finalizzato a rilanciare il mercato delle locazioni…

Il Nuovo Cantiere © 2017 Tutti i diritti riservati

Tecniche Nuove Spa | Via Eritrea, 21 – 20157 Milano | Codice fiscale e partita IVA 00753480151