"Messa in sicurezza" tag

Sisma | Luigi Di Carlantonio, Presidente Andil

Le competenze dell’industria del laterizio a disposizione di #CasaItalia

Non è una questione di materiali, ma piuttosto di progettazione e corretta esecuzione. Oggi esistono tecniche per costruire e risanare in sicurezza, mitigando opportunamente il rischio sismico.

Tre eventi disastrosi in meno di un decennio impongono una chiara e netta azione per il risanamento del nostro patrimonio edilizio. Non possiamo, ogni volta, piangere i tanti morti e poi lasciare che…

Terremoti | Abitazioni, costi per la messa in sicurezza

Nota del Cni sul rischio sismico in Italia

Riceviamo e diffondiamo la nota del Consiglio Nazionale degli Ingegneri sul rischio sismico in Italia. Sono circa 3 milioni gli immobili costruiti prima del 1919 che necessitano, almeno potenzialmente, di interventi di messa in sicurezza, a cui bisogna poi aggiungere un altro milione e mezzo di abitazioni costruite a cavallo delle due guerre. La necessità di interventi di messa in sicurezza si riduce drasticamente al diminuire delle età degli immobili. Sono solo 200 mila, infatti, le abitazioni costruite dopo il 2000 che potrebbero essere potenzialmente oggetto di investimenti in sicurezza.

In Italia ogni anno si verificano in media circa un centinaio di terremoti che la popolazione è in grado di percepire. Si tratta quasi sempre di eventi che non comportano danni a persone…

Dismissioni | Argilla espansa

Interventi di messa in sicurezza di serbatoi di combustibile dismessi

La presenza d’idrocarburi e solventi organici sui terreni e sulle acque di falda può essere determinata dai serbatoi di combustibile interrati che per la loro età, spesso elevata, presentano situazioni di corrosione e perdite. Si può procedere alla messa in sicurezza dei vecchi serbatoi mediante riempimento con argilla espansa.

A Milano, per risolvere il problema ambientale della dismissione delle migliaia di vecchi serbatoi di combustibile interrati si è fatto ricorso a una tecnica d’intervento che, secondo le indicazioni del Regolamento d’Igiene del…

Dissesto | Alluvioni

Esondazioni del Bisagno: misure per la messa in sicurezza di Genova

Il torrente Bisagno con i suoi 30 km taglia da nord a sud la città di Genova, in uno dei territori più edificati d’Italia, per giungere in mare al quartiere Foce. Spesso in secca, è capace di provocare alluvioni in caso di piena, come accaduto nell’ottobre del 1970, negli anni Novanta, il 4 novembre del 2011 e, da ultimo, il 9 ottobre 2014.

La storia della messa in sicurezza della città di Genova dalle alluvioni è storia antica. E complessa, molto complessa. È la storia del rapporto sbagliato tra il fiume e la città, tra la…

Messa in sicurezza |Sede Ori Martin spa di Brescia

Impiegato l’acciaio per l’adeguamento sismico della sede produttiva

L’intervento di messa in sicurezza ha compreso due ambiti: collegamento trave – pilastro e collegamento tegolo – trave di copertura. Sono stati posizionati innanzitutto dei trefoli, con lo scopo di legare tra loro gli elementi in senso longitudinale.

L’intervento di messa in sicurezza della sede produttiva della Ori Martin Spa>> di Brescia, società specializzata nella produzione di acciai di qualità, ha riguardato il complesso che occupa una superficie di circa 5.600…

Il Nuovo Cantiere © 2019 Tutti i diritti riservati

Tecniche Nuove Spa | Via Eritrea, 21 – 20157 Milano | Codice fiscale e partita IVA 00753480151