"porti" tag
TATU CITY

Internazionalizzazione │ Africa Orientale

Per Kenya e Tanzania boom d’infrastrutture di trasporto

«Il tempo dell’Africa è arrivato», come ha intitolato un paper di Ernest & Young. Tra i Paesi dell’Africa Orientale che stanno conoscendo un nuovo sviluppo, il Kenya e la Tanzania sembrano avere più chance degli altri. Opportunità interessanti arriveranno dalla costruzione di nuove infrastrutture, e dal fenomeno dell’urbanizzazione, che nel giro di pochi anni porterà oltre il 50% dei cittadini dei due Paesi a risiedere nelle città e a lasciare le campagne.

Il titolo del paper che Ernst & Young ha dedicato allo sviluppo dell’Africa, The time of Africa, è di per sé un manifesto eloquente per indicare agli investitori quale direzione devono prendere. Ma…

Trasformazioni urbane | Area portuale di Genova

Per la diga foranea appalto tra due anni

Approvato l’adeguamento tecnico funzionale del Piano regolatore portuale per la costruzione della nuova diga foranea. Con la delibera che stralcia la diga dal Prp una corsia preferenziale consentirà di procedere nel 2015 alla gara d’appalto ed entro 5 anni di completare i lavori.

Subito la notizia che alla «Superba» aspettavano da tempo: il Comitato portuale ha approvato con consenso unanime l’adeguamento tecnico e funzionale del Piano regolatore del porto di Genova per dare il via ai…

Infrastrutture portuali | Kuwait

Prevista l’espansione dei tre porti commerciali

Il contratto di design e costruzione prevede la realizzazione di un terminal per container, di 16 ancoraggi, di una banchina di 1.300 m, oltre a edifici portuali e opere di livellamento e miglioramento del suolo e del sito.

Significative le opportunità nel settore delle infrastrutture portuali in Kuwait, che ha al momento tre porti commerciali: Doha, Shuaiba e Shuwaikh. Quest’ultimo è il principale porto dello Stato.

Trasformazioni urbane | Pescara

Cinque le aree strategiche per lo sviluppo

Disposte su una superficie complessiva di oltre settanta ettari, sono cinque le aree della città che trasformeranno Pescara in un grande cantiere a cielo aperto.

Il volto di Pescara sembra destinato a cambiare fisionomia nei prossimi anni. Il capoluogo adriatico, infatti, custodisce al suo interno cinque zone strategiche, che si sono salvate miracolosamente dalla cementificazione selvaggia degli anni…

Pianificazione strategica condivisa | Sicilia occidentale

Palermo si candida a diventare nuova porta del Mediterraneo

La città sarà il fulcro di una nuova fase di sperimentazione della pianificazione strategica condivisa, che darà vita a un'area vasta con Trapani, Marsala e Termini Imerese.

Integrare l’area occidentale della Sicilia, attraverso la pianificazione strategica condivisa di Palermo, Trapani, Marsala e Termini Imerese, investendo su 21 progetti prioritari, 7 linee di intervento e 14 azioni di sviluppo. La Sicilia…

Logistica | Il sistema dei porti italiani

Gli interventi infrastrutturali

Gli interventi in corso a sostegno della portualità di quest’area potrebbero rafforzare ulteriormente un territorio geograficamente vocato, in grado di candidarsi a servire una parte significativa del mercato oggi potenzialmente conteso.

Anche il livello di infrastrutturazione a terra rappresenta un elemento di modesto rilievo. Questi aspetti, se da un lato rendono agevole l’ingresso di nuovi competitor nel mercato, dall’altro rappresentano un elemento di debolezza…

Logistica | Il sistema dei porti italiani

Criticità e soluzioni in uno studio della Cdp

Il sistema portuale e logistico italiano, nonostante una posizione geografica favorevole e competenze operative e logistiche di alto livello, stenta a intercettare flussi di traffico diretti e originati all’estero.

Il rafforzamento delle economie asiatiche ha determinato una forte espansione dei traffici lungo la rotta Europa-Far East, conferendo al Mediterraneo una nuova centralità. Se fino agli anni ’70, infatti, l’area mediterranea non era…

Logistica | Il sistema dei porti italiani

I via libera dall’Europa

Conclusi gli accordi per l'ammodernamento del porto di Taranto e per l'intero sistema aeroportuale campano.

Taranto. Un accordo da 260 milioni di euro per ammodernare le infrastrutture del porto. È la dote finanziaria che sarà trasferita al porto di Taranto, per realizzare le nuove infrastrutture a supporto della logistica…

Logistica | Il sistema dei porti italiani

Integrati con le reti Ten-T

Entro il 2020, saranno complessivamente necessari investimenti nelle reti Ten-T per circa 500 mld di euro.

In base a recenti stime della Commissione europea, si prevede che, entro il 2020, saranno complessivamente necessari investimenti nelle reti Ten-T per circa 500 mld di euro, di cui circa 250 per eliminare…

Il Nuovo Cantiere © 2018 Tutti i diritti riservati

Tecniche Nuove Spa | Via Eritrea, 21 – 20157 Milano | Codice fiscale e partita IVA 00753480151