Residenziale | Riqualificazione energetica

Tour «La casa che guadagna»

L’iniziativa promossa da Rete Irene (il network d’imprese lombarde specializzato in riqualificazione energetica) e Legambiente è volta a promuovere la riqualificazione energetica dei condomini della Lombardia.

Neopor >> «il grigio originale», nato dalla ricerca e l’innovazione di Basf >> nell’ambito del risparmio energetico e della tutela dell’ambiente, è sponsor tecnico del tour «La casa che guadagna». Si tratta di un’iniziativa di sensibilizzazione sulle tematiche dell’efficienza energetica promossa da Rete Irene >> (il network d’imprese lombarde specializzato in riqualificazione energetica) e Legambiente, nell’ambito del progetto Condomini efficienti, patrocinato dal Comune di Milano e da Anaci Lombardia. Il tour copre tutta l’area milanese e parte della Lombardia, con l’obiettivo d’informare i cittadini su come poter risparmiare sui consumi aiutando l’ambiente.

BASF

Il progetto Condomini efficienti parte da una ricerca effettuata dal Comune di Milano su oltre 200mila abitazioni che si sono dotate di un certificato energetico, ricerca dalla quale emerge che oltre la metà (52%) risultano in classe energetica G (la peggiore) e il 18% in classe F. In totale quindi il 70% delle case certificate ricade nelle due classi energetiche peggiori, mentre solo lo 0,6% appartiene alla classe A o A+. Il risultato è un elevato consumo energetico, che costa sia in termini economici che ambientali.

Neopor

Tra i materiali isolanti di ultima generazione, Neopor, garantisce performance termiche, oltre a resistenza e durata nel tempo. I materiali isolanti in Neopor rappresentano la soluzione ideale per bloccare le perdite di calore e permettono d’isolare con un unico materiale tutte le zone critiche dell’edificio. Anche in quelle situazioni in cui è necessario intervenire con isolanti di spessore limitato, quali per esempio la ristrutturazione di edifici esistenti, è possibile utilizzare lastre in Neopor, ottenendo le stesse prestazioni isolanti. Si tratta del polistirene espandibile in grado di offrire prestazioni isolanti grazie a minuscole particelle di grafite incapsulate al suo interno che assorbono e riflettono gli infrarossi, neutralizzando così l’effetto dovuto all’irraggiamento del calore che influenza negativamente la conducibilità termica. Grazie alla grafite, quindi, la capacità isolante del Neopor supera anche del 15% le prestazioni termiche del tradizionale Eps.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Nuovo Cantiere © 2017 Tutti i diritti riservati

Tecniche Nuove Spa | Via Eritrea, 21 – 20157 Milano | Codice fiscale e partita IVA 00753480151