India | Sace

Operativa la sede di Mumbai

L'ufficio, guidato dal manager indiano Amit Roy, farà da punto di riferimento per i mercati dell’Asia meridionale (India, Bangladesh e Pakistan).

Il gruppo assicurativo-finanziario che sostiene la crescita e la competitività delle imprese italiane nel mondo, ha inaugurato il nuovo ufficio di Mumbai. Con un’esposizione di oltre 1 miliardo di euro, l’India è il settimo mercato emergente nel portafoglio Sace: un valore che non riflette ancora il pieno potenziale di questo Paese per le imprese del Made in Italy. Sace ha una project pipeline di oltre 2 miliardi di euro in India, con numerose operazioni allo studio nei settori dell’oil&gas, del petrolchimico, della meccanica strumentale e delle nuove tecnologie industriali, oltre ai settori delle infrastrutture e delle costruzioni. Sace, inoltre, ha garantito un finanziamento da 400 milioni di dollari concesso da un pool di banche internazionali a Reliance Industries, il gruppo indiano leader nei settori petrolchimico e dell’oil & gas, per l’ampliamento e il potenziamento della capacità produttiva dei suoi impianti petrolchimici. La garanzia Sace andrà a sostegno dei contratti per la fornitura di beni e servizi assegnati a diverse società italiane, in particolare piccole e medie imprese, nell’ambito di un piano di investimento in India del valore complessivo di oltre 11 miliardi di dollari.

Condividi quest’articolo

Il Nuovo Cantiere © 2022 Tutti i diritti riservati

Tecniche Nuove Spa | Via Eritrea, 21 – 20157 Milano | Codice fiscale e partita IVA 00753480151